saline cagliari
Sardegna Sud Orientale
 
Index GB     Index DE     Index IT    Index FR    Index RS
fenicotteri molentargius
0
GLBT-friendly
 

Bed and Breakfast   -    Torre delle Stelle                              Prenota ora 

           
 
 
stagno molentargius
saline
     
fenicotteri rosa
Alchimissa b&b - Via dei Gemelli 2  - Torre delle Stelle
tel. +39 070786452 cell. 3495256742
info@alchimissa.it
La vasta area lagunare e stagnale di S. Gilla rappresenta una delle due grandi zone umide, oltre a quella di Molentargius, che caratterizzano il territorio su cui sorge la città di Cagliari. E' separata dal mare dalla strada provinciale 195 e dal cordone sabbioso della Spiaggia di La Playa. Purtroppo, la presenza di insediamenti urbani e industriali ha modificato l'aspetto fisico ed ecologico  con la progressiva riduzione dello specchio d'acqua della laguna. Nonostante ciò, sono presenti ancora molte specie floristiche e si possono osservare i famosi fenicotteri rosa e molte altre specie di avifauna come aironi, cicogne, cormorani, falchi, gru ...
Natura in Sardegna
Stagno di Notteri
Uno scenario molto suggestivo quello dello Stagno di Notteri, separato dalle acque di Capo Carbonara da una striscia di sabbia sottile. L'azzurro del mare e l'azzurro dello stagno creano, soprattutto nei mesi invernali e primaverili,  un cromatismo incantevole. Durante i mesi estivi è successo a prosciugamento in quanto il livello delle sue acque dipende esclusivamente dalle piogge. In inverno è possibile ammirare i fenicotteri rosa e altri uccelli comuni come i gabbiani e i cormorani. Li stagno si trova nel comune di Villasimius, nella penisola di Capo Carbonara.
Distanza da Torre delle Stelle 15 km.
Natura in Sardegna
Stagni di Colostrai e Feraxi
Colostrai e Feraxi si raggiungono percorrendo l'Orientale Sarda 125, seguendo poi le indicazioni per Torre Salinas. Sarebbe più corretto parlare di sistema lagunare anziché di stagni, infatti, entrambi hanno sbocco a mare e e le loro acque possiedono una salinità variabile in base al volume delle acque immesse dal Rio Picocca e da quelle marine. Una ricca vegetazione circonda gli stagni  e numerosa è l'avifauna che trova qui rifugio: avocette, martin pescatore, cicogne bianche, anatre, folaghe.... l'ideale per il bird-watching. Guarda le immagini. In zona anche gli Stagni di S. Giovanni e delle Saline.
stagno notteri
stagno notteri
stagno colostrai
stagno colostrai
Created by Lucy&Vale
Copyright 2013
Natura in Sardegna
Stagno Molentargius e Saline
saline
Lo stagno di Molentargius si estende su una superficie di 1400 ettari, alla periferia di Cagliari, parallelamente alla spiaggia del Poetto.
Il suo nome deriva dalla parola “molentis”, antico nome degli asini che venivano utilizzati per la raccolta del sale.
Nel 1977 lo stagno di 
Molentargius è stato dichiarato zona umida di importanza internazionale e nel 1989 riserva naturale.
Lo stagno è diviso in 2 zone principali. Il
Bella Rosa Maggiore è alimentato da acqua salata ed era il bacino di evaporazione delle saline ormai dimesse. Il Bella Rosa Minore è invece alimentato da acque piovane e reflue.
Questi due biotipi permettono di ospitare specie differenti di flora e di 
fauna, tra cui il pollo sultano, i magnifici fenicotteri rosa, il cavaliere d’Italia, la gallinella d’acqua e altri.
Per approfondimenti ed informazioni più specifiche per la visita al Parco del
Molentargius, potete visitare il sito dell'Ente Parco.
 
Natura in Sardegna
Stagno di Santa Gilla
 
airone
uccello molentargius
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~